edizioni il molo

Massimo Festa


Sono Massimo Festa, nato l'8 aprile 1962 a Latina e vissuto a Roma. Laureato in Giurisprudenza, dal 1991 lavoro presso la Direzione Generale INAIL. Ho la passione per la ricerca, la lettura e la scrittura naturalistica, scientifica e romantica: narrativa, poesia, saggistica, etc. Nel 2013 ho iniziato a scrivere narrativa e poesie, in base alle memorie stratificate nel corso del tempo. Nel 2015 Ŕ iniziata la pubblicazione dei miei scritti. I miei libri sono 3: due di poesie e uno di narrativa. Gli altri libri, 6, sono antologie di autori vari. A questi libri si aggiungono 2 agende 2016 con le mie poesie. Le case editrici che hanno pubblicato i miei scritti sono 3. Aletti Editore ha pubblicato: - L'antologia di autori vari Lombarde, nella collana Parole in fuga, con 15 mie poesie. - L'antologia di autori vari Luoghi di parole, volume 7, con la mia poesia Venezia, il sogno sospeso nel tempo. - Il libro di poesie Il Paradiso degli amori impossibili, nella collana Gli emersi, con 50 poesie. - Il libro di narrativa I viaggiatori del tempo, prima serie, nella collana Gli emersi, con 8 capitoli. Montecovello Editore ha pubblicato: - L'antologia di autori di vari Vivo da poeta 2015 con la mia poesia Ida e Isidor Straus. - L'antologia di autori vari 1000 parole 2015 con il mio racconto La prima crociera stellare. Questo racconto ? prosecuzione della serie sui viaggiatori del tempo ? Ŕ stato premiato dalla giuria popolare come miglior racconto durante il Meeting di Montecovello del 27 giugno 2015. Sono esattamente 1000 parole, ovvero il limite massimo. - Una mia intervista e un mio articolo, sulle donne bellissime e intelligenti, nella Rivista periodica n. 44 di Montecovello, nel mese di luglio 2015. - L'antologia di autori vari Racconti per il Natale 2015 con il mio racconto Aurora di Natale. - L'antologia di autori vari Premio Erato 2015 con le mie poesie I guerrieri del tempo, Dissolta nel nulla e Gli amanti del sogno infinito. Queste 3 poesie sono state premiate dalla giuria tecnica con una menzione di merito durante il Meeting di Montecovello del 5 dicembre 2015. Pagine Editore ha pubblicato: - Il libro di poesie L'Amore negli universi paralleli, nella collana Approdi, con 50 poesie. Questo volume Ŕ stato presentato su Gold TV Italia martedý 10 novembre 2015, alle ore 20.00, durante la trasmissione settimanale Poeti e poesia con il critico letterario e d'arte Plinio Perilli. Il medesimo volume Ŕ stato presentato nel Teatro Arciliuto di Roma il 21 dicembre 2015. La seconda presentazione televisiva Ŕ avvenuta su Gold TV Italia martedý 19 gennaio, alle ore 20.00. - L'agenda 2016 di autori vari Le Pagine del poeta, dedicata a Pino Daniele, con le mie poesie La guerriera del sogno e Promessa d'Amore. Queste poesie sono pubblicate, rispettivamente, sulle pagine del 2 luglio e del 4 agosto 2016. - L'agenda 2016 Al di lÓ del tempo con 12 poesie. - Infine, nel sito di Pagine Editore Ŕ presente la mia pagina web ed Ŕ pubblicato il mio video personalizzato con una poesia.


Massimo Festa - La Mafioneria Ŕ uno Stato perfetto
 

La Mafioneria Ŕ uno Stato perfetto

L'immagine della prima di copertina Ŕ una vista interna del Pantheon di Roma, il tempio degli dei. La foto rappresenta il viaggio ideale dal Male al Bene. La Mafioneria di Stato Ŕ il Male che dÓ l'impressione di essere invincibile e perfetto, quando invece Ŕ solo un ridicolo gigante dai piedi d'argilla. L'occhio del Pantheon pu˛ sembrare quello del ?Grande Fratello? di Orwell. Ma in primo luogo Ŕ il simbolo dell'ascensione, come diversi templi dei nativi americani Hopi e della cultura megalitica nordeuropea. Tali costruzioni hanno una cupola forata come tetto. Il foro perfetto al centro della cupola del Pantheon, 9 metri di diametro, rievoca la Resurrezione e l'Ascensione di Ges¨ e l'Assunzione in Cielo della Vergine benedetta. Ma, come leggerete nel libro, i simboli e i valori cristiani sono strumentalizzati dalla Mafioneria del Vaticano o Cattomassoneria. Il volume, introdotto e commentato dalla scrittrice Simona Mazza, fa vivere le storie collegate di due ribelli contro il sistema di corruzione: Massimo Festa e Claudio Eminenti. Non c'Ŕ differenza tra noi autori e voi lettori. Siamo tutti sulla stessa nave e sullo stesso pianeta. Siamo interconnessi. Diversi nomi, cognomi e riferimenti sono puntati o non specificati per ovvie esigenze di incolumitÓ (incolumitÓ nostra e degli altri cittadini ricattati e minacciati dalla Mafia di Stato). Massimo descrive la sua vicenda, con la sparizione delle sue cugine Silvia Vetere e Biancamaria D'Onofrio correlata al rapimento di Emanuela Orlandi. E descrive la corruzione della Pubblica Amministrazione, il traffico di droga e carne umana in Lombardia e nel Lazio, la malasanitÓ e la malagiustizia, gli avvocati infedeli, il lavaggio del cervello e le donne schiave. Claudio descrive la sua vicenda per il settore bancario e massonico. Dalla Massoneria del Rotary ai Cavalieri di Gran Croce, dalla Banca Etruria ai fallimenti manovrati, dagli avvocati infedeli alle minacce con la pistola. Le sanguisughe di Stato truffano gli onesti. La soluzione finale Ŕ nel Pantheon. Leggete il libro e lo scoprirete...


€ 18,00     Acquista


 
PUBBLICA SU