edizioni il molo

Maria Grazia Cerrai


Maria Grazia Cerrai, originaria di Pietrasanta (Lucca), si trasferisce a Milano da piccola, dove poi si sposa e ha due figli. Segretaria di direzione, lavora a fianco di persone importanti nell'ambito industriale e culturale. Dopo quindici anni lascia il lavoro per seguire il marito all'estero, soggiornando in Sud Africa, Polonia e Inghilterra. In Sud Africa per alcuni anni lavora in un contesto multirazziale che resterÓ per sempre un'esperienza unica e meravigliosa. ╚ molto legata alla famiglia, soprattutto ai due nipoti di sei e tre anni, Matteo e Michele. Per loro ha scritto un libro "Fiordalisi di Brina" (ed. Monte Altissimo, Pietrasanta) che parla della sua infanzia in Versilia. Adora la Toscana e il mare. "Al bivio" Ŕ la sua seconda fatica letteraria.


Maria Grazia Cerrai - La neve ti piacerÓ
 

La neve ti piacerÓ

Un?interessante descrizione di vita vissuta fra la Versilia, luogo di origine, e l?interland Milanese dove la scrittrice si Ŕ trasferita da ragazzina.


€ 13,00     Acquista

Maria Grazia Cerrai - Dal Portello ad Arese
 

Dal Portello ad Arese

Storie e Personaggi della Scuola Aziendale: ALFA ROMEO ? ANCIFAP. Un libro importante perchÚ pieno di significati, ma anche semplice nei suoi aneddoti, piccole storie di vita, che lo rendono scorrevole e piacevole. Un altro libro interessante, scritto con tanto amore.


€ 15,00     Acquista

Maria Grazia Cerrai - L'aria profumava di pane e di fiori
 

L'aria profumava di pane e di fiori

Maria Grazia Cerrai ha scritto questa raccolta di poesie con l'intento di trasmettere ai suoi nipoti Matteo, Michele, Leandro, il sentimento per gli affetti familiari, l'importanza dell'amore per le cose semplici, l'attenzione al mondo che ci circonda apprezzandone la vera bellezza, che non Ŕ certo solo quella paesaggistica, ma anche quella delle persone che incontriamo nel nostro commino e che contano per la nostra crescita, la nostra vita.


€ 10,00     Acquista

Maria Grazia Cerrai - Polenta e latte
 

Polenta e latte

Ricette di cucina e non solo. Il volume raccoglie anche poesie e racconti che vogliono marcare personaggi e luoghi, ingredienti indispensabili per far rivivere un paese, sentirne i profumi, farvi camminare per gustare un'atmosfera semplice, laboriosa, perbene, che l'autrice ricorda con tenerezza e rispetto. Il cibo buono Ŕ la musica e la poesia del gusto. Il libro vi porterÓ, con i ricordi e con la sua copertina, a un tempo lontano, dove il fuoco arde e dal paiolo esce calda e gialla come il sole la buona polenta. Vi porterÓ in quelle semplici cucine dove il cibo era rito, era amore. Un libro che invita a pranzi conviviali, alla musica, alla poesia.


€ 15,00     Acquista


 
PUBBLICA SU