edizioni il molo
Sergio Caldaretti - Le Isole
€ 15,00

PUBBLICA SU

Sergio Caldaretti

Le Isole


2011 - Narrativa

pp. 250 - Formato 13,5 x 20,5 cm

ISBN 978-88-96920-36-7


 

Ognuno di noi, in modo conscio o inconsapevole, cerca una protezione da ciò che gli sta intorno o dentro di sé. Un guscio nel quale rifugiarsi provvisoriamente e stare tranquillo. Un'isola, insomma. Qualche volta, però, gli capita di sentirsi solo, isolato. Non sa dare spiegazioni a questo, e ne soffre. È quanto accade ai due protagonisti del romanzo, Alberto e Claudio. Alberto, carattere introverso e spigoloso, ha trovato rifugio nell'Isola dei Quattro Cantoni, luogo misterioso e affascinante. Ma durante un viaggio di lavoro in Guatemala verrà coinvolto in una eversiva avventura che ruota attorno alla scatola nera, un sofisticato congegno elettronico, e alla bella india, donna misteriosa e fatale. Claudio, che vive l'università come un'ideale isola di vita, viene assorbito dalla ricerca dell'amico scomparso e dovrà confrontarsi con inaspettate incertezze. Anche i personaggi coinvolti nelle indagini di Claudio hanno trovato rifugio in isole di diverso tipo, materiali o interiori: Dario, un giovane e flemmatico laureando in urbanistica, si è rifugiato nelle fumose certezze disciplinari; Bruno, brontolone, ma arguto e simpatico, si dichiara un ?comunista vecchio stampo?; Fiorenza, sua moglie, solo all'apparenza docile e remissiva, traccia linee di viaggi immaginari su una carta geografica; Dora, che ha avuto un controverso rapporto con Alberto, è direttrice di un carcere costruito su un'isola; Roberta, un'avvenente segretaria, deve difendersi da un matrimonio fallito; Certosino, padre di Alberto, vive in un mondo a parte pieno di rare scatole di tè. Il romanzo scorre veloce tra continui cambiamenti nel registro narrativo, fino all'inaspettato epilogo che lascia il lettore libero di interpretare l'incerta linea che separa la realtà dalla finzione.