Il fazzoletto bianco

€15,00
Nel romanzo realtà e fantasia si intrecciano, come spesso avviene nella mente di ogni essere umano; i ricordi sono immagini quasi mai nitide, infatti la foschia, l’incerto e il dubbio sono ben radicati tra i paragrafi della vita di Walter. La cronologia è difficile da capire, perché il tempo de..
  • Codice Prodotto: ISBN 978-88-99738-16-7
  • Disponibilità: Disponibile

Nel romanzo realtà e fantasia si intrecciano, come spesso avviene nella mente di ogni essere umano; i ricordi sono immagini quasi mai nitide, infatti la foschia, l’incerto e il dubbio sono ben radicati tra i paragrafi della vita di Walter. 

La cronologia è difficile da capire, perché il tempo del racconto è disordinato, paragonabile a un elettrocardiogramma della ricca e appassionante vita lavorativa e privata dell’uomo.

L’ex ufficiale di Marina e ispettore in crisi, trasuda il suo mal di vivere in un giorno di mezza estate, il torpore del caldo lo droga e tutto si enfatizza con la carezza del fazzoletto bianco di proustiana memoria.

Ne “Il fazzoletto bianco” abbiamo voluto dare ampia importanza alla descrizione dello spazio fisico circondante i vari personaggi, perché grazie al paesaggio, ai dettagli di una camera, di una casa, di una via, si riesce a raccontare meglio.

La storia prende forma da sola, i verbi e i soggetti si mettono d’accordo spontaneamente, deve esserci ben posizionato l’obiettivo e una giusta scelta dell’inquadratura, così il taglio filmico si sviluppa scorrendo tra le labbra e nella mente del lettore.

I dettagli come veri protagonisti del libro, pedine di una scacchiera; il gioco si apre con il fazzoletto bianco e non si chiude, perché ogni capitolo è stato creato per non essere mai un capitolo finito.

Ogni ricordo, quindi breve racconto, potrebbe essere un “micro-romanzo” con finale aperto.


Ci piace pensare a chi legge con una smorfia perplessa in viso, le palpebre basse e la fronte corrucciata, ci piace pensare che ognuno di noi abbia un proprio fazzoletto bianco, un fazzoletto specchio, insomma uno specchio dei ricordi.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo