UNA ROSA SENZA SPINE

€15,00
Marco Martinelli propone un nuovo, appassionato sollevamento contro la massificazione, comunque espressa e ovunque utilizzata. Lo scrittore ci ha abituato alla ribellione pacifica, ma sostanziale, verso la dilagante carenza di autonomia degli individui, resi fruitori acefali di beni e comportamenti ..
  • Codice Prodotto: ISBN 978-88-99738-04-4
  • Disponibilità: Disponibile

Marco Martinelli propone un nuovo, appassionato sollevamento contro la massificazione, comunque espressa e ovunque utilizzata. Lo scrittore ci ha abituato alla ribellione pacifica, ma sostanziale, verso la dilagante carenza di autonomia degli individui, resi fruitori acefali di beni e comportamenti del tutto sterili e pericolosi. La veemenza verbale, decisamente sintetica e funzionale che caratterizza questo prolifico autore, viene sovente ridimensionata da oculate dosi di sarcasmo, un'ironia palese che addolcisce il più scabroso tema trattato. Il coraggio di affrontare con realismo temi sociali di incontestabile attualità, senza cadere nella trappola dell'utopia o in quella, altrettanto ferale, del facile allarmismo. Ecco, allora, un susseguirsi non cattedratico di approfondimenti, valutazioni dei tratti più incisivi o più subdoli che i manovratori della moderna società vorrebbero universalizzare, mistificando la realtà dei fatti con sistemi e scopi per niente filantropici.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo