L'isola che non c'è

€15,00
Fabiano Pini con questa raccolta di racconti ha voluto disegnare su carta, come un pitture fa con la tela, alcune immagini di vita, passata, presente e futura.Immagini dai tratti decisi che vanno ad analizzare i vari argomenti trattati con quella vena, che è solita dell’autore, umoristica, ma al tem..
  • Codice Prodotto: ISBN 978-88-99738-17-4
  • Disponibilità: Disponibile

Fabiano Pini con questa raccolta di racconti ha voluto disegnare su carta, come un pitture fa con la tela, alcune immagini di vita, passata, presente e futura.

Immagini dai tratti decisi che vanno ad analizzare i vari argomenti trattati con quella vena, che è solita dell’autore, umoristica, ma al tempo stesso diretta, senza tentennamenti...

Addirittura, l’autore, ci mette di fronte alla storia quella vera, usando però molta fantasia: nel racconto “La battaglia della Palmaria” siamo nell’estate del ’44, viene descritta con minuziosità di particolari l’isola e il territorio con i suoi tunnel e i bunker, così come in realtà era, si parla dei partigiani e delle truppe che hanno vissuto quel momento storico, il tutto con una “fiction” e una metrica che ci lasciano ancorati al racconto senza riuscire a distogliere la nostra attenzione.

Leggendo i racconti di questa raccolta si sogna, si ricorda, si soffre e si ride, ma soprattutto si spera di trovare quell’isola felice, come diceva Edoardo Bennato nella sua canzone, piena di tesori, di pace e di tranquillità... L’isola che non c’è.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo